• Home-volunteer-sector

    Puoi cercare per settore di intervento.

    Prova a scrivere "Ambiente" o "Animali" per trovare tutte le organizzazioni, iniziative e servizi della tua zona.


  • Home-volunteer-city

    Puoi trovare quello che cerchi vicino ad una città.

    Prova a scrivere "Bergamo" o "Milano", oppure "associazioni bergamo", "cooperative torino".


  • Home-volunteer-activity

    Una ricerca che capisce quello che stai cercando.

    Puoi cercare tutti gli "Andrea di bergamo", le "Associazioni che si occupano di ambiente a Torino", "Assistenza anziani a Napoli"

Chiudi

Ben arrivato/a su uidu.org!
Di cosa si tratta?

uidu.org è il modo più facile per rimanere aggiornato sulle iniziative che si svolgono nella tua zona e scoprire chi le organizza. Puoi scegliere il settore di intervento che prediligi, la città o l'area di riferimento e persino l'attività da svolgere. Nel frattempo non perderti Emilia, terra che rifiorisce.

Small_128x128_icona_solomano

Informatici Senza Frontiere ONLUS

Tutte le iniziative

Emilia, terra che rifiorisce

Il 20 e 29 maggio 2012, in alcune zone dell’Emilia-Romagna, un terremoto di magnitudo 5,8 scuote la terra, provocando crolli, feriti e ...

Iniziativa di solidarietà

Il 20 e 29 maggio 2012, in alcune zone dell’Emilia-Romagna, un terremoto di magnitudo 5,8 scuote la terra, provocando crolli, feriti e l’inagibilità di numerose abitazioni, servizi commerciali e strutture di assistenza. Fin dalla prima scossa, la sezione Emilia-Romagna di ISF si mobilita insieme ad associazioni locali e nazionali, e in cooperazione con la Protezione Civile, per rendere disponibili volontari e servizi.

Inizia così un percorso di supporto e sostegno ad alcuni paesi della regione, che, iniziato a giugno, continua fino alla fine del 2012 e getta le basi per una collaborazione anche futura.

Diversi sono gli interventi realizzati, grazie al supporto di 35 volontari ISF, provenienti in gran parte dalla sezione Emilia-Romagna, ma anche da Veneto, Lombardia e Toscana.

Il primo intervento, nell’immediato, è stato quello di aiutare i tecnici dei vari Comuni colpiti dal sisma a ripristinare linee, reti, PC e sistemi, in modo da far ripartire la macchina organizzative nelle nuove sedi temporanee destinate alle Amministrazioni.

Grazie ad una donazione ad opera di HPquattro scuole elementari dei comuni di Crevalcore e San Giovanni in Persiceto sono state rifornite di materiale tecnologico: 14 volontari di ISF, insieme a tecnici di HP, hanno installato e configurato in rete 105 nuovi pc portatili, 5 stampanti, 5 proiettori e 2 lavagne interattive. Dopo la realizzazione e la messa a punto del sistema, è stato steso un piano di lavoro che a breve porterà insegnanti, genitori e piccoli alunni ad usufruire di unpiano formativo con lezioni di informatica a vari livelli.

Inoltre, alcuni volontari hanno partecipato, nelle giornate del 16 e 17 giugno 2012, ad Hackathlon Terremoto, un grande evento di condivisione che ha fatto incontrare ingegneri, informatici e service designer nella realizzazione di applicazioni e software oper source in supporto allaProtezione Civile e alle tante realtà impegnate ad affrontare l’emergenza terremoto.

Infine, i volontari sono intervenuti nella realizzazione di una piattaforma di e-commerce per supportare un caseificio locale colpito dal sisma nella raccolta degli ordini e nella relativa vendita dei prodotti.

Un sito, realizzato ad hoc, ha permesso la documentazione costante delle numerose attività e iniziative portate avanti dalla sezione anche dopo il superamento della prima fase di immediata emergenza.





Non ci sono ancora commenti per questa iniziativa. Be the first!