• Home-volunteer-sector

    Puoi cercare per settore di intervento.

    Prova a scrivere "Ambiente" o "Animali" per trovare tutte le organizzazioni, iniziative e servizi della tua zona.


  • Home-volunteer-city

    Puoi trovare quello che cerchi vicino ad una città.

    Prova a scrivere "Bergamo" o "Milano", oppure "associazioni bergamo", "cooperative torino".


  • Home-volunteer-activity

    Una ricerca che capisce quello che stai cercando.

    Puoi cercare tutti gli "Andrea di bergamo", le "Associazioni che si occupano di ambiente a Torino", "Assistenza anziani a Napoli"

Chiudi

Ben arrivato/a su uidu.org!
Di cosa si tratta?

uidu.org è il modo più facile per rimanere aggiornato sulle iniziative che si svolgono nella tua zona e scoprire chi le organizza. Puoi scegliere il settore di intervento che prediligi, la città o l'area di riferimento e persino l'attività da svolgere. Nel frattempo non perderti festalgoisis2013 - telESTIVO2.

Small_imageslvxkxp1r

Associazione Culturale Piedi per Terra

Tutte le iniziative

festalgoisis2013 - telESTIVO2

La nostra società si sta evolvendo attraverso meccanismi di integrazione che prevedono la fusione di culture, abitudini, usi e costumi a ...

Evento culturale, artistico

La nostra società si sta evolvendo attraverso meccanismi di integrazione che prevedono la fusione di culture, abitudini, usi e costumi a volte togliendo la possibilità di preservare aspetti che di fatto formano la tradizione di un popolo, di una nazione. Un'identità.Riteniamo che sia invece possibile inserirsi in questo “meltin-pot globale” mantenendo un'attenzione particolare alla parte che di ogni cultura è memoria storica. La tradizione.Pensiamo si debba costruire un percorso che permetta di intrecciare diverse culture e diverse abitudini di diversi popoli del mondo nel rispetto della specificità di ognuna di esse.I fronti principali dove possiamo combattere questa battaglia per un'integrazione culturalmente responsabile sono quello dell'arte e della comunicazione, quello dell'alimentazione e quello delle modalità dello stare insieme.Per quanto riguarda l'arte e la comunicazione non esiste probabilmente altro campo di uguale valenza per dare universalità al processo di integrazione tra le culture. L'arte è per sua stessa natura lo strumento principale di interscambio tra coscienza individuale e inconscio collettivo.L'arte parte dalla memoria storica di un popolo, e quindi dalla sua tradizione per elaborarla, trasformarla, scardinarla. L'eversione è stata spesso uno dei elementi principali dell'agire artistico per tornare poi sempre, di movimento in movimento, al riconoscimento della matrice culturale originale e originaria.Per quanto riguarda l'alimentazione crediamo che quello che mangiamo, come mangiamo, ma anche dove e con chi mangiamo siano parte integrante del nostro esistere quotidiano, e l'intreccio tra le varie culture eno-gastronomiche con i suoi corsi e ricorsi può diventare un formidabile strumento di conoscenza e scambio tra le culture, sempre e quando viene rispettata l'identità storica di ognuna delle culture che entrano in relazione.  Del resto la storia dell'umanità ci insegna che le popolazioni che hanno fatto la differenza nell'evoluzione e nel progresso sono quelle che hanno avuto l'ansia di voler superare il confine della propria terra e della propria cultura per conoscerne altre con fini e modalità non colonialiste ma ad esempio di espansione mercantile e commerciale.Oggi il compito che ci proponiamo è quello di incrociare le altre culture con la mente libera da pregiudizi e con l'attenzione alla nostra tradizione e di quella degli altri popoli.Per tutto ciò abbiamo pensato di strutturare la manifestazione che vorremmo svolgere al Piazzale del Parco Goisis tenendo questa rotta.Superando la paura generalista che ci obbliga a spegnere ogni nostra curiosità, nel nome di un conformismo che spesso sfocia nella xenofobia, proporremo settimane tematiche dove musica, gastronomia, spettacoli, eventi concorreranno a restituire a chi vi parteciperà la cultura e la tradizione del nostro come degli altri popoli.Inizieremo con due settimane dedicate alla cultura enogastronomica bergamasca in cui inseriremo momenti di riflessione e di svago legati alla stessa cultura e continueremo poi con cadenza settimanale a sviluppare gastronomia, musica, usi e costumi delle altre culture del mondo.