• Home-volunteer-sector

    Puoi cercare per settore di intervento.

    Prova a scrivere "Ambiente" o "Animali" per trovare tutte le organizzazioni, iniziative e servizi della tua zona.


  • Home-volunteer-city

    Puoi trovare quello che cerchi vicino ad una città.

    Prova a scrivere "Bergamo" o "Milano", oppure "associazioni bergamo", "cooperative torino".


  • Home-volunteer-activity

    Una ricerca che capisce quello che stai cercando.

    Puoi cercare tutti gli "Andrea di bergamo", le "Associazioni che si occupano di ambiente a Torino", "Assistenza anziani a Napoli"

Chiudi

Ben arrivato/a su uidu.org!
Di cosa si tratta?

uidu.org è il modo più facile per rimanere aggiornato sulle iniziative che si svolgono nella tua zona e scoprire chi le organizza. Puoi scegliere il settore di intervento che prediligi, la città o l'area di riferimento e persino l'attività da svolgere. Nel frattempo non perderti CONOSCERE PER SCEGLIERE. ALCOL, DROGA, GIOCO: MI RI-GUARDA?.

Small_c.i._2014_b

A.C.A.T. Curno

Tutte le iniziative

CONOSCERE PER SCEGLIERE. ALCOL, DROGA, GIOCO: MI RI-GUARDA?

Primo ciclo di 5 incontri per un totale di 10 ore con gli studenti del terzo anno che frequentano l'istituto. Il secondo è previsto da fi...

Corso, seminario, evento formativo · Dipendenza

Primo ciclo di 5 incontri per un totale di 10 ore con gli studenti del terzo anno che frequentano l'istituto. Il secondo è previsto da fine marzo.
Approfondiremo con informazioni e testimonianze cosa sono l'alcol, la droga e il gioco e dove porta l'uso e l'abuso di queste sostanze e dipendenze. Con queste informazioni i ragazzi saranno/potranno essere in grado di scegliere stili di vita sani ed evitare che nella loro crescita possano incontrare e subire il disagio giovanile.




C'è un commento a questa iniziativa.

A.C.A.T. Curno · Siamo sempre più convinti che informare i giovani sui rischi derivanti dai comportamenti a rischio sia un dovere di noi adulti, ma anche compito delle famiglie e degli ambiti educativi e ricreativi. Si è notato come i ragazzi sottovalutano i rischi connessi all'uso di alcol. Non riconoscono i problemi derivanti dal gioco d'azzardo patologico. Nota lieta il fatto che 2 ragazzi siano riusciti nei fine settimana del corso a non bere alcolici, ci si augura che questo giusto stile di vita continui e contagi i loro coetanei.

2014-02-10T15:39:40+01:00