• Home-volunteer-sector

    Puoi cercare per settore di intervento.

    Prova a scrivere "Ambiente" o "Animali" per trovare tutte le organizzazioni, iniziative e servizi della tua zona.


  • Home-volunteer-city

    Puoi trovare quello che cerchi vicino ad una città.

    Prova a scrivere "Bergamo" o "Milano", oppure "associazioni bergamo", "cooperative torino".


  • Home-volunteer-activity

    Una ricerca che capisce quello che stai cercando.

    Puoi cercare tutti gli "Andrea di bergamo", le "Associazioni che si occupano di ambiente a Torino", "Assistenza anziani a Napoli"

Chiudi

Ben arrivato/a su uidu.org!
Di cosa si tratta?

uidu.org è il modo più facile per rimanere aggiornato sulle iniziative che si svolgono nella tua zona e scoprire chi le organizza. Puoi scegliere il settore di intervento che prediligi, la città o l'area di riferimento e persino l'attività da svolgere. Nel frattempo non perderti "Genius Loci & Modus Costruendi" - Le Dimore storiche lucchesi svelano i segreti della Bioarchitettura.

Small_logo_ambiente_pulito

"Ambiente Pulito" - Marginone

Tutte le iniziative

"Genius Loci & Modus Costruendi" - Le Dimore storiche lucchesi svelano i segreti della Bioarchitettura

“GENIUS LOCI & MODUS COSTRUENDI. LE DIMORE STORICHE LUCCHESI SVELANO I SEGRETI DELLA BIOARCHITETTURA” I dossiers dell’United Nat...

Evento culturale, artistico · Tutela beni, tradizioni, culture

“GENIUS LOCI & MODUS COSTRUENDI. LE DIMORE STORICHE LUCCHESI SVELANO I SEGRETI DELLA BIOARCHITETTURA”

I dossiers dell’United Nations Environment Programme (UNEP.) e dell’European Environmental Agency (EEA.) denunciano con forza che l’edilizia civile, nella sua attuale conformazione di “architettura meccanicistica” imposta dalle economie di mercato globali, rappresenta una delle cause principali di inquinamento e di depauperamento del Pianeta: l’”impronta ecologica” edile, in una sola parola, è “insostenibile” in considerazione:
(1) dell’inarrestabile consumo del territorio,
(2) dell’alto consumo energetico (da fonti esauribili),
(3) delle costanti emissioni in atmosfera di sostanze inquinanti.

Il Progetto “Genius Loci & Modus Costruendi. Le dimore lucchesi svelano i segreti della bioarchitettura” vuole “instillare” nell’immaginario collettivo un dubbio iniziale sulla sostenibilità delle scelte edili attuali, passando attraverso la ri-lettura di una specifica risorsa territoriale: le “Dimore lucchesi” del capannorese (in specie per la Parte I° del progetto: “Villa Lazzareschi”, Camigliano – “Villa Mazzarosa”, Segromigno in Monte – “Villa Tani”, Pieve San Paolo).

Il percorso proposto si fonda su di una logica deduttiva: partendo dai principi della Bioarchitettura, così come si sono strutturati a partire dalla metà del secolo scorso, si giungerà all’osservazione delle “Dimore lucchesi”, dimostrando che le medesime rappresentano un “caso” ante litteram di architettura sostenibile, in quanto edificate ispirandosi a quelle logiche che oggi vengono indicate con i termini eco-sostenibilità, bio-compatibilità e regionalismo, riassumibili nel rispetto e nel rinforzo del genius loci di un determinato “ambiente di vita”.
Un “modus” di edificare e di abitare del passato capace di fornire a tutt’oggi, seppur su differente scala, degli indirizzi per la costruzione di ambienti di vita dotati di un proprio “genius loci”.

Un percorso di “doppia figurazione” e di “narrazione” tra tre diverse tipologie di “Dimora storica lucchese” del capannorese – la Villa “monumentale”, quella di “rappresentanza” e quella “rurale” - che si ricompongono in un originale caso ante litteram di Bioarchitettura.

a. “PERCORSO FOTOGRAFICO”: un “itinerario fotografico” che restituirà la “verità architettonica” - la collocazione della Dimora nel genius loci ambientale, i suoi materiali di costruzione, la sua plasticità architettonica, la sua articolazione interna;

b. “PERCORSO PITTORICO”: un “ensemble di schizzi di pittura” che porterà in luce la “verità emozionale” – l’intimo ed organico legame tra l’Uomo e la Domus che conferisce senso all’abitare.

c. “PERCORSO NARRATIVO”: una “punteggiatura verbale” ad alta interazione che narrerà la “verità sociale” – la posizione sociale, storica e del presente, della Dimora all’interno del reticolo comunitario.

PATROCINIO: Comune di Capannori - Provincia di Lucca - CESVOT.

__________________________________________________________

"Incontri sostenibili" è il nome della "stagione sociale itinerante" che da quest'anno, nei territori della lucchesia, a partire dalla metà di marzo, si affiancherà all'attività istituzionale "in sede" dell'associazione.
Un nuovo percorso di sensibilizzazione allo sviluppo sostenibile fatto di "narrazione nell'incontro-confronto".
Un percorso che prendendo avvio da due progetti sociali dedicati a specifiche tematiche della sostenibilità degli ambienti di vita locali - l'alimentazione sostenibile e la bioarchitettura - condurrà ad una più generale riflessione sull'odierno senso di appartenenza eco-sistemica, in termini di interdipendenza e di impronta ecologica.
Un percorso che, ispirato al principio del "lifelong learning" così come sviluppato nel "Decennio dell'Educazione allo Sviluppo Sostenibile. 2005-2014" promosso dall'UNESCO, vuole favorire una forma di educazione-sensibilizzazione diffusa, di massima accessibilità comunitaria sia nella collocazione spaziale sia in quella culturale: lo "sviluppo sostenibile" sarà introdotto in uno scambio dialogico che, lontano da astrazioni concettuali, ripercorrerà l'esperienza triennale dell'associazione, quale tentativo di costruzione "dal basso" di una cittadinanza eco-sistemica.

Sergio Sensi
("Ambiente Pulito" - Marginone)




Non ci sono ancora commenti per questa iniziativa. Be the first!