• Home-volunteer-sector

    Puoi cercare per settore di intervento.

    Prova a scrivere "Ambiente" o "Animali" per trovare tutte le organizzazioni, iniziative e servizi della tua zona.


  • Home-volunteer-city

    Puoi trovare quello che cerchi vicino ad una città.

    Prova a scrivere "Bergamo" o "Milano", oppure "associazioni bergamo", "cooperative torino".


  • Home-volunteer-activity

    Una ricerca che capisce quello che stai cercando.

    Puoi cercare tutti gli "Andrea di bergamo", le "Associazioni che si occupano di ambiente a Torino", "Assistenza anziani a Napoli"

Chiudi

Ben arrivato/a su uidu.org!
Di cosa si tratta?

uidu.org è il modo più facile per rimanere aggiornato sulle iniziative che si svolgono nella tua zona e scoprire chi le organizza. Puoi scegliere il settore di intervento che prediligi, la città o l'area di riferimento e persino l'attività da svolgere. Nel frattempo non perderti Teatro: Temple Grandin: il mondo ha bisogno di tutti i tipi di menti. Primo spettacolo teatrale ufficiale sulla vita di Temple Grandin.

Small_logo_spazio_asperger

Associazione Spazio Asperger ONLUS

Tutte le iniziative

Teatro: Temple Grandin: il mondo ha bisogno di tutti i tipi di menti. Primo spettacolo teatrale ufficiale sulla vita di Temple Grandin

Spazio Asperger Onlus presenta “TEMPLE GRANDIN” Il mondo ha bisogno di tutti i tipi di mente di Valentina Fratini Regia Claudio Zarl...

Animazione, aggregazione, spettacolo

Spazio Asperger Onlus presenta

“TEMPLE GRANDIN”

Il mondo ha bisogno di tutti i tipi di mente

di Valentina Fratini

Regia Claudio Zarlocchi

con Valentina Gaia, Guendalina Tambellini,

Antonio La Rosa, Claudio Zarlocchi

e la partecipazione di Francesca Nunzi

13-14-15 Giugno 2014

TEATRO SAN PAOLO - Roma

Dal 13 al 15 giugno, all'interno dell 1° CONVEGNO NAZIONALE di Spazio

Asperger Onlus “TUTTI I COLORI DELLO SPETTRO”, presso il Teatro San Paolo

di Roma sarà in scena Temple Grandin: il mondo ha bisogno di tutti i tipi di

Valentina Fratini, autrice dello spettacolo, e Claudio Zarlocchi, che dirige

Valentina Gaia, Guendalina Tambellini, Antonio La Rosa dedicano un

interessante lavoro teatrale ad una delle autistiche più conosciute al mondo: Temple

Grandin. Sul palco, con la partecipazione di Francesca Nunzi, viene portata in

scena non solo la storia di Temple Grandin, ma la filosofia di vita che ha caratterizzato

da sempre questo straordinario personaggio. Grandin è considerata un'importante

attivista sia del movimento in tutela dei diritti degli animali che del movimento dei

diritti delle persone autistiche. Il suo merito principale è stato quello di contribuire

all’affinamento di metodologie di intervento più adatte a supportare le persone colpite

dall'autismo. Attraverso il teatro si analizza il suo rapporto con la vita e la morte,

la sua difficoltà nella gestione di un’emotività diversa, le sue straordinarie capacità

logiche, le sue problematiche fisiche accompagnate dall’alto senso dell’onore e la sua

strenua difesa della dignità anche di chi è diverso.

Uno spettacolo completo che racconta della vita di questa donna a partire dalla sua

infanzia. A quattro anni, dopo la diagnosi di autismo, convinto che non avrebbe mai

parlato, il suo medico consigliò alla madre di internarla in un istituto. Temple Grandin

cresce e durante la formazione scolastica superiore incontra il professor Carlock che

comprende come sfruttare a pieno la propensione di Temple al pensiero per immagini.

È nel ranch di zia Ann che la ragazza scopre il potere rassicurante della stringitrice

per mucche che, in seguito, brevetterà trasformandola nella famosa “macchina per

gli abbracci”. Un'attrezzatura che, a sua volta, le permetterà di affrontare il difficile

rapporto con gli altri a cui la obbliga il college.

Lo spettacolo non vuole solo raccontare la vita di Temple ma mostra le difficoltà

che la donna incontra lavorando nell’ambiente maschilista dei ranch e la sua

genialità nel capire il pensiero animale. I suoi studi, il suo percorso, la sua vita,

fino ai riconoscimenti internazionali che la donna ha ricevuto, le sue pubblicazioni

ed i suoi numerosi titoli. La signora Grandin oggi è professoressa associata

dell’Università Statale del Colorado. Tiene conferenze internazionali sull’autismo,

è autrice di diverse pubblicazioni sulla materia ed è stata inserita tra le cento

personalità americane più influenti di tutti i tempi.

Il mondo ha bisogno di tutti i tipi di mente

con Valentina Gaia, Guendalina Tambellini, Antonio La Rosa, Claudio Zarlocchi

con la partecipazione, nel ruolo della madre di Temple, di Francesca Nunzi

sceneggiatura e aiuto regia Valentina Fratini

Supervisione Costumi Marco Maria della Vecchia

per info e prenotazioni www.spazioaspenger.it/temple




Non ci sono ancora commenti per questa iniziativa. Be the first!