• Home-volunteer-sector

    Puoi cercare per settore di intervento.

    Prova a scrivere "Ambiente" o "Animali" per trovare tutte le organizzazioni, iniziative e servizi della tua zona.


  • Home-volunteer-city

    Puoi trovare quello che cerchi vicino ad una città.

    Prova a scrivere "Bergamo" o "Milano", oppure "associazioni bergamo", "cooperative torino".


  • Home-volunteer-activity

    Una ricerca che capisce quello che stai cercando.

    Puoi cercare tutti gli "Andrea di bergamo", le "Associazioni che si occupano di ambiente a Torino", "Assistenza anziani a Napoli"

Chiudi

Ben arrivato/a su uidu.org!
Di cosa si tratta?

uidu.org è il modo più facile per rimanere aggiornato sulle iniziative che si svolgono nella tua zona e scoprire chi le organizza. Puoi scegliere il settore di intervento che prediligi, la città o l'area di riferimento e persino l'attività da svolgere. Nel frattempo non perderti uNA ... TALE solidarietà costa poco ... con un cent L'OSTACOLO è SUPER-ABILE!.

Small_logo

Associazione AUTOAIUTO di Asti

Tutte le iniziative

uNA ... TALE solidarietà costa poco ... con un cent L'OSTACOLO è SUPER-ABILE!

Tradizionale MERCATINO DELLA SOLIDARIETA' delle scuole Astigiane dove verranno proposti ad offerta libera, loro creazioni ispirate al Na...

Iniziativa di solidarietà · Infanzia e minori

Tradizionale MERCATINO DELLA SOLIDARIETA' delle scuole Astigiane dove verranno proposti ad offerta libera, loro creazioni ispirate al Natale, al tema della solidarietà e della pace. Quest'anno il mercatino della solidarietà è inserito all'interno delle iniziative promosse dalla Città di Asti - Settore Politiche Sociali, Istruzione e Servizi Educativi, in occasione della Giornata Internazionale delle persone con disabilità, una settimana di eventi tutti improntati a sensibilizzare ad una "società inclusiva". Il ricavato del mercatino sarà destinato ad un unico progetto rivolto a minori disabili, individuato dalle Associazioni che si occupano di disabilità sul territorio astigiano.
Le bancarelle saranno allestite per scuola/circolo e ognuna sarà abbinata ad un'Associazione che si occupa di disabilità e che potrà arricchire la bancarella di manufatti autoprodotti.

AutoAiuto è abbinata alle scuole del III° Circolo ... partecipate numerosi e generosi, vi aspettiamo!




C'è un commento a questa iniziativa.

Associazione AUTOAIUTO di Asti · A conclusione di una settimana di eventi che la Città di Asti ha dedicato ai diritti delle persone disabili, sabato 6 dicembre, uNa tale Solidarietà, il mercatino delle scuole astigiane ha fatto incontrare classi e persone con una ricca sceneggiatura di banchetti allestiti e di animazioni a fare il clima della festa. Ma di inedito in questa dodicesima edizione dell’iniziativa del Servizio Istruzione è stata la collaborazione tra le Associazioni e le scuole dei Circoli didattici, il Grillo parlante, Regina Margherita e Mazzarello, nella preparazione degli oggetti presenti sulla trentina di bancarelle messe a disposizione dalla Camera di Commercio.
Euforia ed allegria sono state le costanti della giornata, tra storie raccontate, musica ed una sfilata di abiti a tema natalizio realizzata dalle studentesse dell'istituto Castigliano,
Più una mostra dal titolo "Che cosa non sai di me che ti voglio dire" alla cui realizzazione hanno partecipato le Associazioni di volontariato: Ama (A. Missione Autismo), Autoaiuto, Aism (Associazione Italiana Sclerosi Multipla), Apri (A. Proretinopatici e Ipovedenti), Apa (A. Parkinsoniani), Auser, Anffas (A. Nazionale persone con disabilità intellettive e relazionali), Cepim (Centro Piccoli Down), Arcobaleno, Aisla (A. Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica), Ens (Ente nazionale sordomuti), Uic (Unione Italiana Ciechi), Associazione Alzheimer, il Gruppo Sportivo Pegaso, Sindorme dell’XFragile,Telethon, l’Istituto Casa di Carità Arti e Mestieri, le Case del Teatro, l’Ufficio Scolastico Territoriale, Asti Studi Superiori, il Servizio di Educativa Territoriale Disabilità del Comune di Asti, il Centro Servizi del Volontariato.
Ora cala il sipario di questa “settimana”, con una somma di piste e di intuizioni di lavoro, ma soprattutto di collaborazioni, perché come dice una studentessa di 12 anni “Gli amici sono tutti diversi ma anche tutti uguali. E, quando ci sono, ci sono."

2014-12-09T12:53:17+01:00