• Home-volunteer-sector

    Puoi cercare per settore di intervento.

    Prova a scrivere "Ambiente" o "Animali" per trovare tutte le organizzazioni, iniziative e servizi della tua zona.


  • Home-volunteer-city

    Puoi trovare quello che cerchi vicino ad una città.

    Prova a scrivere "Bergamo" o "Milano", oppure "associazioni bergamo", "cooperative torino".


  • Home-volunteer-activity

    Una ricerca che capisce quello che stai cercando.

    Puoi cercare tutti gli "Andrea di bergamo", le "Associazioni che si occupano di ambiente a Torino", "Assistenza anziani a Napoli"

Chiudi

Ben arrivato/a su uidu.org!
Di cosa si tratta?

uidu.org è il modo più facile per rimanere aggiornato sulle iniziative che si svolgono nella tua zona e scoprire chi le organizza. Puoi scegliere il settore di intervento che prediligi, la città o l'area di riferimento e persino l'attività da svolgere. Nel frattempo non perderti Progetto Vengo anch'io.

Small_logo_amici_del_meyer

Associazione Amici del Meyer onlus

Tutte le iniziative

Progetto Vengo anch'io

Il Progetto “Vengo anch’io” si prefigge di dare supporto o sostegno a tutti degenti all’Ospedale Pediatrico Meyer che non rientrano ne...

Iniziativa di solidarietà

Il Progetto “Vengo anch’io” si prefigge di dare supporto o sostegno a tutti degenti all’Ospedale Pediatrico Meyer che non rientrano nel progetto Scuola in Ospedale e per aiutare anche gli inclusi che richiedono un aiuto specifico su alcune materie in cui ..manifestano un ritardo.

Innovazioni importanti sono :

-aiutare i fratelli e le sorelle dei pazienti in cura presso l’Ospedale Pediatrico Anna Meyer, spesso anche loro eradicati e comunque feriti per la situazione familiare,

-seguire gli allievi anche nei periodi di sospensione del calendario scolastico .

Al Meyer esiste il ServizioNazionale di Scuola in Ospedale per tutti .

Per integrare la Scuola in Ospedale è nato il nuovo progetto “Vengo anch’io”, partendo da idee inusuali e non convenzionali, rese possibili dalla libertà del Volontariato.

Educare, insegnare ed apprendere sono esperienze difficili da parte di chi le fa e di chi le riceve, soprattutto in presenza di malattia.

Abbiamo pensato di occuparci dell'educazione, dell'insegnamento e dell'apprendimentoin malattia per soddisfare le richieste che per difficoltà sociali, sanitarie, burocraticheo altro, rimangono inevase, anzi talvolta non arrivano nemmeno alla luce.

Le caratteristiche di questo progetto sono particolari: gli interessati, i genitori, gli infermieri o chiunque ne veda la necessità chiedono direttamente aiuto scolastico senza passare per l'istituzione ufficiale.

L'aiuto è fornito in fasce orarie molto varie e su tutti i giorni della settimana ed i mesi dell'anno.

I docenti poi, tutti volontari, e non sempre insegnanti di professione, forniscono il loro aiuto su discipline anche professionalizzanti, utilizzando più la pratica che la teoria.

La valutazione del successo o insuccesso del nostro lavoro compete alla scuola ufficiale: non si dà voti ma si aiuta.

Per ora, questo gruppo ha compiutoilproprio dovere sociale di aiutare chiunque si trovi in difficoltà eha sceltodi mettersi all'altezza degli allievi ed aiutarli in ospedale o a casa , perché, per un malato, un cespuglio è una montagna invalicabile in solitaria. Invece insieme si può continuare ad andare avanti.

Il Progetto nasce con l'aiuto di un’analoga esperienza sviluppata a Bergamo che individua soluzioni pratiche per problemi da sempre evidenziatisi nell'attività degli Insegnanti Volontari del Meyer .

Con esso si vuole:

riuscire a dare effettiva risposta alla richiesta di aiuto di tanti pazienti e delle loro famiglie che a causa della malattia e delle cure, non riescono a superare i ritardi accumulati nel loro percorso scolastico,

aiutare anche tutti i pazienti che non rientravano nel Progetto Scuola in Ospedale ma che avevano necessità di aiuto scolastico durante la malattia o in dimissioni protette.,

aiutare anche i fratelli e le sorelle dei pazienti cura presso l’Ospedale Pediatrico Meyer che spesso seguono la famiglia da altre regioni per periodi medio/lunghi ma che non sono inseriti nel Progetto Scuola in Ospedale ehanno difficoltà ad essere seguiti dai loro genitori.

L ’obiettivo che si prefigge questo progetto è la riduzione della dispersione scolastica dovuta alla malattia, al ricovero in Ospedale, alle successive cure riabilitative, allo spaesamento e al trauma, attraverso il controllo e il superamento dei ritardi scolastici dei pazienti in cura presso l’Ospedale Pediatrico Meyer e eventualmente dei loro fratelli e sorelle.

L'offerta formativa del progetto è :

-lezioni sporadiche di recupero o preparazione, in vista del rientro scolastico

-lezioni per periodi più lunghi per recupero in una o più discipline o per un recupero di settembre del debito formativo.

-sostegno per percorsi più lunghi di adattamento a ritmi scolastici normali -sostegno ai percorsi ufficiali della Scuola Ospedaliera e Domiciliare con una maggiore flessibilità oraria edidattica.

-percorsi didattici o formativi non attuabili con il vigente ordinamento della Scuola in Ospedale.

I volontari di questo progetto sono circa 30.

Per qualsiasi informazione e per richiedere l’attivazione del Progetto “Vengo anch’io”

  • Informare l’infermiere del Reparto
  • Informare la struttura di Accoglienza in cui si soggiorna
  • Chiamare il numero 055 5662756dell’Ospitalità famiglie e comunicare la richiesta di Supporto Scolastico
  • Chiamare direttamente la Prof.ssa Paola Belli , referente del progetto, al cellulare 333 6808913
  • Inviare una email all’indirizzo associazioneamicidelmeyer@gmail.com

Con il patrocinio di

Associazione Amici del Meyer Onlus

Sede Legale : c/o Legal Services s.r.l.

Via Garibaldi, 15 – 50123 Firenze

Sede operativa : c/o Fondazione Meyer

Viale Pieraccini, 24 – 50139 Firenze

Email: associazioneamicidelmeyer@gmail.com Cellulare 389 8466339

Iscritta al Registro Regionale

delle Associazioni di Volontariato al N. 766

ASSOCIAZIONE AMICI DEL MEYER




Opportunità di volontariato
Promote

Sensibilizzare

1
gennaio
31
dicembre

Firenze, 43.7824,11.255 km da te

Fare attività i insegnamento ai bambini in cura o ai loro fratelli sulle materie in cui sono in difficoltà
Maggiori dettagli




Non ci sono ancora commenti per questa iniziativa. Be the first!