• Home-volunteer-sector

    Puoi cercare per settore di intervento.

    Prova a scrivere "Ambiente" o "Animali" per trovare tutte le organizzazioni, iniziative e servizi della tua zona.


  • Home-volunteer-city

    Puoi trovare quello che cerchi vicino ad una città.

    Prova a scrivere "Bergamo" o "Milano", oppure "associazioni bergamo", "cooperative torino".


  • Home-volunteer-activity

    Una ricerca che capisce quello che stai cercando.

    Puoi cercare tutti gli "Andrea di bergamo", le "Associazioni che si occupano di ambiente a Torino", "Assistenza anziani a Napoli"

Chiudi

Ben arrivato/a su uidu.org!
Di cosa si tratta?

uidu.org è il modo più facile per rimanere aggiornato sulle iniziative che si svolgono nella tua zona e scoprire chi le organizza. Puoi scegliere il settore di intervento che prediligi, la città o l'area di riferimento e persino l'attività da svolgere. Nel frattempo non perderti Mostra "LO SGUARDO DEGLI INVISIBILI".

Small_logobasmoz

Basilicata Mozambico Onlus

Tutte le iniziative

Mostra "LO SGUARDO DEGLI INVISIBILI"

A partire dal 23 di Aprile l'associazione Basilicata Mozambico propone alla comunità materana, il luogo da dove è partito il progetto, l...

Raccolta fondi · Cooperazione e solidarietà internazionale

A partire dal 23 di Aprile l'associazione Basilicata Mozambico propone alla comunità materana, il luogo da dove è partito il progetto, la mostra fotografica “Lo sguardo degli invisibili”.

Ovverossia, lo sguardo dei nostri allievi di Maputo - paradigma degli esclusi, degli invisibili - sulla propria condizione d'essere, sul proprio mondo, sulla propria vita esterna ed interna, sulla propria anima.

Sguardi e sensibilità che partono dall'interno ed interpretano, attraverso la creatività, una propria condizione di vita, un proprio mondo interiore, una propria spiritualità.

“Le foto dei ragazzi di Maputo riportano una realtà dura e difficile da digerire. Una realtà che è il sentire, l’anima di un’umanità che troppo spesso non ha i mezzi per far ascoltare la propria voce. Uno sguardo che viene dall’interno e che, con la sua verità, ci ri-scuote, ci interpella, fa emergere frammenti di verità sommersa, anestetizzata. Riempie gli squarci, fa germogliare frutti nuovi, ci restituisce a noi stessi. Ci pone momenti di riflessione. La narrazione attraverso le immagini fotografiche trascende la loro condizione di degrado e colloca questa umanità a pieno titolo in una dimensione di bellezza che provoca, commuove e riscatta”.

Tali realtà non sono esclusività dei cosiddetti paesi del sud del mondo, ma in diversa scala e con diverse modalità le possiamo riscontrare anche alle nostre latitudini, all'interno delle nostre comunità, se solo volessimo allargare il nostro sguardo...

Inaugurazione Giovedì 23 aprile, ore 18,00 - Palazzo Lanfranchi.

La mostra prosegue fino al 24 maggio, con diverse sezioni, a Palazzo Lanfranchi, Ex Ospedale San Rocco, Mediateca, Parrocchia San Rocco.




Non ci sono ancora commenti per questa iniziativa. Be the first!