• Home-volunteer-sector

    Puoi cercare per settore di intervento.

    Prova a scrivere "Ambiente" o "Animali" per trovare tutte le organizzazioni, iniziative e servizi della tua zona.


  • Home-volunteer-city

    Puoi trovare quello che cerchi vicino ad una città.

    Prova a scrivere "Bergamo" o "Milano", oppure "associazioni bergamo", "cooperative torino".


  • Home-volunteer-activity

    Una ricerca che capisce quello che stai cercando.

    Puoi cercare tutti gli "Andrea di bergamo", le "Associazioni che si occupano di ambiente a Torino", "Assistenza anziani a Napoli"

Chiudi

Ben arrivato/a su uidu.org!
Di cosa si tratta?

uidu.org è il modo più facile per rimanere aggiornato sulle iniziative che si svolgono nella tua zona e scoprire chi le organizza. Puoi scegliere il settore di intervento che prediligi, la città o l'area di riferimento e persino l'attività da svolgere. Nel frattempo non perderti Marcia Europea per i Diritti dei Rifugiati.

Small_logo_2

Tempo di Cambiare

Tutte le iniziative

Marcia Europea per i Diritti dei Rifugiati

Il 27 febbraio p.v. è in programma la Marcia Europea per i Diritti dei Rifugiati, che vede la partecipazione di oltre 55 città e 16 nazi...

Manifestazione, raduno · Cooperazione e solidarietà internazionale

Il 27 febbraio p.v. è in programma la Marcia Europea per i Diritti dei Rifugiati, che vede la partecipazione di oltre 55 città e 16 nazioni, per sensibilizzare da più fronti l'Europa e i governi europei a non voltare le spalle a chi scappa da guerre e miserie, garantendo ai migranti i loro diritti imprescindibili.

È paradossale, infatti, che l'Europa dei diritti e della tanto sbandierata uguaglianza non riesca (o non voglia) aprire un corridoio umanitario per evitare che il “viaggio della speranza” di migliaia di esseri umani si interrompa tragicamente a causa di un naufragio o per il freddo e la fame; al contrario, si continuano ad alzare muri e a emanare leggi inammissibili e lesive della dignità umana di queste persone già troppo provate (basti considerare l’emanazione da parte della Danimarca di una legge che stabilisce la confisca forzata ai migranti e ai richiedenti asilo di beni personali di un certo valore).

Quello che si chiede (anzi, si pretende) a gran voce all'Europa è questo:

1) Viaggio sicuro da terre devastate dalla guerra attraverso l’apertura di un ?corridoio umanitario (#safepassage);

2) Libera circolazione dal punto di arrivo in Europa alla meta di destinazione ?(rispetto degli accordi di Schengen);

3) No alle confische;

4) No alla chiusura dei confini.

Noi come Associazione (ndr. Tempo di Cambiare) abbiamo deciso di partecipare a questa importante iniziativa perché non possiamo continuare ad assistere a questo vero e proprio genocidio di fronte all’indifferenza di tanti in Europa, non possiamo tollerare che i superstiti vengano trattenuti nei campi di accoglienza in condizioni disumane, perché vogliamo e dobbiamo tutelare il loro sacrosanto diritto alla salvezza, alla libertà e alla dignità, e vogliamo che in tanti si uniscano a noi!

RESTIAMO UMANI!

#SafePassageNow sarà l’hashtag dell’iniziativa.

Ci vediamo sabato 27 febbraio ore 17:00 presso Porta Napoli, Lecce




Non ci sono ancora commenti per questa iniziativa. Be the first!