• Home-volunteer-sector

    Puoi cercare per settore di intervento.

    Prova a scrivere "Ambiente" o "Animali" per trovare tutte le organizzazioni, iniziative e servizi della tua zona.


  • Home-volunteer-city

    Puoi trovare quello che cerchi vicino ad una città.

    Prova a scrivere "Bergamo" o "Milano", oppure "associazioni bergamo", "cooperative torino".


  • Home-volunteer-activity

    Una ricerca che capisce quello che stai cercando.

    Puoi cercare tutti gli "Andrea di bergamo", le "Associazioni che si occupano di ambiente a Torino", "Assistenza anziani a Napoli"

Chiudi

Ben arrivato/a su uidu.org!
Di cosa si tratta?

Ci sono migliaia di organizzazioni come ASSOCIAZIONE VOLONTARI OSPEDALIERI in Italia, se vuoi sapere quali operano vicino a te, uidu.org è la piattaforma che stai cercando. Puoi scegliere il settore di intervento che prediligi, la città o l'area di riferimento, registrare l'organizzazione di cui fai parte, sostenere le tue organizzazioni preferite.

Small_logo_facebook

ASSOCIAZIONE VOLONTARI OSPEDALIERI

Attività

Cosa facciamo nel dettaglio

L’AVO opera attraverso quattro gruppi di intervento: - . Relazionali: volontari “tradizionali” che svolgono, in totale gratuità, il loro servizio in oltre dieci reparti dell’ospedale e, in particolare con alcuni progetti, in quello oncologico. I volontari non hanno mansioni tecnico-professionali ma donano il loro tempo disponibile, un sorriso, una parola. I medici curano con i farmaci, mentre i volontari usano il “mantello di tenerezza” che ricopre il malato e lo tutela contro la paura dell’abbandono giungendo così alla umanizzazione delle cure. I pazienti sentono sempre più la solitudine della loro condizione, specie nelle patologie dove la prognosi non è sempre fausta. Di fronte alla malattia le certezze personali vacillano e diventa estremamente importante avere vicino una persona amica che può salvarti dalla depressione. Il volontario, con grazia, con una parola amica o con un silenzio di circostanza è vicino a chi soffre ed ai suoi familiari e riceve il dono di vedere che il suo contributo ha aiutato il paziente a superare i traumi della malattia. - Liberabimbi: Gruppo di Volontari operante nel reparto PEDIATRIA, costituito nel 2009 realizzando un progetto nato all’interno dell’AVO e rivolto all’inserimento in corsia della lettura ad alta voce ai piccoli degenti. I volontari offrono attraverso la lettura una opportunità di scambio e compagnia, sia al bambino sia al familiare. Interessante appare il fatto che i volontari leggendo libri ai ricoverati, costruiscono una relazione bambini – libri che i genitori possono riproporre leggendo a loro volta. Dal 2010 il progetto è stato estero al reparto Oncologico con la lettura ad alta voce ai degenti in day-hospital. con lo scopo di alleviare i tempi di attesa, con diverse tipologie di letture, spesso a conclusione dell’instaurazione di un dialogo con il degente. - Tribù dei Nasi Rossi. Gruppo composto da Volontari Clown dottori “Tribù dei Nasi Rossi”, costituito nell’anno 2000, operante in PEDIATRIA per rendere migliore la qualità della degenza dei bambini ricoverati, sostenendo i familiari dei degenti e, affiancando lo staff medico e paramedico, facilitando così le cure ospedaliere. Dal 2010 l’attività del gruppo interessa anche i reparti di oncologia (progetto “non solo Chemio”), emodialisi, radioterapia: si tratta di una modalità di intervento che utilizza le tecniche di distrazione in affiancamento allo staff durante procedure mediche; “Clown-terapia attiva”: si basa sul rendere le persone protagoniste del proprio umorismo e della propria comicità, coinvolgendole in un laboratorio di clownerie. - Genitori Lettori. Gruppo costituito in sinergia con la Biblioteca Città di Arezzo nel corso dell’anno 2013, nell’ambito del progetto “Nati per Leggere”, che promuove la lettura ad alta voce ai bambini fin dal primo anno di vita, Inizialmente è stato programmato un ciclo di letture ad alta voce dedicato ai bambini e ai loro genitori presso gli studi pediatrici della città di Arezzo, coinvolgendoli in affascinanti viaggi fra parole e immagini di fantastiche storie illustrate. Contatti: Referente: Anna Lucia Troiani (Presidente) Ospedale San Donato Via Pietro Nenni, 20 – 52100 Arezzo (AR) Tel. 0575-254041 Cell. 334-2214414 e-mail segreteria:segreteria@avoarezzo.it – web: www.avoarezzo.it