• Home-volunteer-sector

    Puoi cercare per settore di intervento.

    Prova a scrivere "Ambiente" o "Animali" per trovare tutte le organizzazioni, iniziative e servizi della tua zona.


  • Home-volunteer-city

    Puoi trovare quello che cerchi vicino ad una città.

    Prova a scrivere "Bergamo" o "Milano", oppure "associazioni bergamo", "cooperative torino".


  • Home-volunteer-activity

    Una ricerca che capisce quello che stai cercando.

    Puoi cercare tutti gli "Andrea di bergamo", le "Associazioni che si occupano di ambiente a Torino", "Assistenza anziani a Napoli"

Chiudi

Ben arrivato/a su uidu.org!
Di cosa si tratta?

Ci sono migliaia di organizzazioni come Altropallone Asd Onlus in Italia, se vuoi sapere quali operano vicino a te, uidu.org è la piattaforma che stai cercando. Puoi scegliere il settore di intervento che prediligi, la città o l'area di riferimento, registrare l'organizzazione di cui fai parte, sostenere le tue organizzazioni preferite.

Small_43

Altropallone Asd Onlus

Attività

Cosa facciamo nel dettaglio

Il "Premio Altropallone" nasce nel 1997 per promuovere campagne volte alla sensibilizzazione contro lo sfruttamento del lavoro minorile nell'economia delle attrezzature sportive.
La Giuria e la Segreteria nascono nel 1999. 

L’associazione si costituisce nel 2004 per promuovere progetti, iniziative, eventi, campagne. Nel 2006 si trasforma in ASD non-profit e nel 2012 diventa ONLUS. Altropallone Asd Onlus è affiliata a Uisp, A.S.C, registrata CONI e socia di CoLomba (Cooperazione Lombardia).

Altropallone Asd Onlus è ente accredito, dal luglio 2012, per l’invio, l'ospitalità ed il coordinamento per il Servizio Volontario Europeo ed accoglie volontari grazie al Servizio Civile Nazionale.

Altropallone, utilizza lo sport come veicolo d’incontro e di solidarietà, il linguaggio socio-educativo per promuovere la multi-culturalità quale strumento di coesione sociale ed integrazione urbana e promuove progetti di cooperazione a livello locale e internazionale. Ha una ampia e molteplice esperienza nel campo dell’utilizzo dello sport come strumento di coesione sociale e di pace, promuove interventi sulle tematiche socio-sportive relative all'aggregazione giovanile, educazione alla pace, tutela dell’ambiente e del bene comune in Italia e nel mondo in collaborazione con enti e associazioni locali.

Fra le principali attività di Altropallone:

Dal 2014 ente referente in Italia per il progetto "Slums Dunk", nato dal giocatore dell'Olimpia Milano, Bruno Cerella, per la creazione e diffusione della pratica sportiva, in particolare attraverso il gioco del Basket, nella baraccopoli di Mathare a Nairobi, Kenya.

Nel 2013 con il Comune di Cremona, l'ungherese Polgàr Foundation fot Opportunities e la turca EMYD Sport Happy Kids, Altropallone ha promosso il progetto europeo di scambi giovanili “TR4ST, The Rules For Sport Talents” che realizzerà la “carta etica dello sport”, attraverso una progettazione partecipata di realtà giovanili europee che si occupano di sport e migranti, sport e disabilità, sport e pari opportunità, sport e legalità.

Dal febbraio 2012 al marzo 2013 partner nel progetto finanziato dalla EU – intitolato “ELYS - Educational LABs for European Young Supporter- Action Preparatory -Prevention of and fight against violence and intolerance in sport.” Ente capofila CONI Lombardia piu 12 partner EU, la Provincia di Milano e Comunità Nuova – Milano.

Partecipazione alla Seconda Global Action Day – 18 dicembre 2012 - Cinisello Balsamo (Milano)

Nel 2011 apertura del punto/sede SportHello (sito in Via Venini 34 - zona 2 Loreto/vle Monza). Nello SportHello è in attuazione il progetto “eSportare, sport e tempo libero per la coesione sociale”, un programma progettuale che vede il punto/sede luogo di informazione, orientamento e aiuto per giovani migranti e non, che vogliono svolgere attività sportive dilettantistiche, ricreative e aggregative. SportHello rientra nella categoria degli immobili - beni confiscati che vengono assegnati alle associazioni dagli enti locali, nello specifico dal Comune di Milano

Nel 2010 Altropallone ha promosso l’evento/manifestazione Altrimondiali, campagna quadriennale che si sviluppa in occasione dei Mondiali per promuovere la partecipazione giovanile attraverso la conoscenza, l’interculturalità e l’educazione allo sport, fra il Nord e il Sud del mondo. La campagna intitolata “AltriMondiali to South Africa by Matatu: Milano-Nairobi-Cape Town”… vide un gruppo di giovani percorrere una parte di Africa Sub - sahariana (da Nairobi-Cape Town) a bordo di un Matatu (pulmino) per giocare partite di calcio e di vita con le realtà locali. “AltriMondiali to South Africa by Matatu: Milano-Nairobi-Cape Town”, ha vinto il Premio Pace 2010 della Regione Lombardia.

Nel 2010 al Wsf di Dakar (Senegal) partecipazione e organizzazione di 01 seminario e 01 torneo di calcio (con le squadre Baobab e Gokick ) sui temi dello sport come strumento di coesione e integrazione sociale.

Dal 2009, è stato istituito il Premio Sport per la Pace/Spazio alla Pace (Ia edizione Cinisello Balsamo, IIa Gessate). Un Premio che Altropallone assegna alle istituzioni locali che si distinguono per le buone pratiche socio-sportive, di cooperazione, rivolte alla propria cittadinanza.

Nel 2009, promotore del progetto “Acqua per la rete”. Azione finalizzata alla costruzione di un pozzo per l’acqua nel distretto di Tone La Maji- città di Nairobi- Kenya.

Dal 2010, partner nel progetto “Campi di Coesione”, che vede come capofila il Comune di Cinisello Balsamo. Il progetto mira a favorire la partecipazione attiva all'esercizio delle pratiche sportive da parte dei cittadini (soprattutto stranieri), attraverso interventi che: a) promuovano la collaborazione tra le associazioni sportive e culturali e incentivino la nascita di nuove associazioni. b) migliorino la fruizione delle strutture sportive pubbliche, incentivando i cittadini al rispetto delle regole di utilizzo degli impianti e stimolando la programmazione degli interventi strutturali dell’amministrazione comunale.

Nel 2008, promozione del progetto Rete Solidale, Sport & Agriculture for Youth Development, attraverso un’azione volta a dotare la Comunità di Koinonia a Nairobi, di un pulmino (matatu solidale), necessario alle attività sportive e strumento volto all’auto sostenibilità della comunità stessa.

Dal 2008, promotore e esecutore del progetto “CiniSeneGol, un calcio alle differenze”,con il contributo della Fondazione Comunitaria Nord Milano.

Nel 2007 al Wsf Nairobi partner nell’organizzazione di 02 seminari/workshop; uno su "Giocare contro la guerra" Proposte dello Sport Per tutti per creare azioni di mediazione dei conflitti nelle aree di guerra (organizzato da Uisp Nazionale partner Altropallone), l’altro “Campioni di libertà o schiavi del millennio” Sport e nuove forme di schiavismo, sport e cooperazione, politiche giovanili, partecipazione (organizzato da Libera e partner Altropallone).

Dal 2006 al 2008 promotore delle mostre fotografiche Sguardi Profughi e Rimessa dal Fondo. Le mostre realizzate con materiale fotografico proveniente da progetti in Palestina e Kenya, avevano come obiettivo quello di supportare le attività di sviluppo nei contesti di riferimento.

Dal 1998, Altropallone promuove l’evento/manifestazione Altrimondiali, campagna quadriennale che si sviluppa in occasione dei Mondiali per promuovere la partecipazione giovanile attraverso la conoscenza, l’interculturalità e l’educazione allo sport, fra il Nord e il Sud del mondo. Già promosse le edizioni 1998, 2002,2006, 2010.

Dal 1997, assegnazione del Premio Altropallone. Il Premio Altropallone nasce nel 1997 per promuovere campagne volte alla sensibilizzazione contro lo sfruttamento del lavoro minorile nell’economia delle attrezzature sportive. Il Premio che ha una cadenza annuale, viene assegnato a sportivi e/o persone della società civile che lavorano in ambito sportivo e che generalmente si distinguono per azioni o attività meramente benefiche e/o socialmente utili.