• Home-volunteer-sector

    Puoi cercare per settore di intervento.

    Prova a scrivere "Ambiente" o "Animali" per trovare tutte le organizzazioni, iniziative e servizi della tua zona.


  • Home-volunteer-city

    Puoi trovare quello che cerchi vicino ad una città.

    Prova a scrivere "Bergamo" o "Milano", oppure "associazioni bergamo", "cooperative torino".


  • Home-volunteer-activity

    Una ricerca che capisce quello che stai cercando.

    Puoi cercare tutti gli "Andrea di bergamo", le "Associazioni che si occupano di ambiente a Torino", "Assistenza anziani a Napoli"

Chiudi

Ben arrivato/a su uidu.org!
Di cosa si tratta?

Ci sono migliaia di organizzazioni come Daniela Vidotto Onlus in Italia, se vuoi sapere quali operano vicino a te, uidu.org è la piattaforma che stai cercando. Puoi scegliere il settore di intervento che prediligi, la città o l'area di riferimento, registrare l'organizzazione di cui fai parte, sostenere le tue organizzazioni preferite.

Small_logo_onlus

Daniela Vidotto Onlus

Attività

Cosa facciamo nel dettaglio

L’Associazione Daniela Vidotto Onlus

nasce con lo scopo di aiutare i bambini e i genitori a crescere in un mondo diverso insegnando i veri valori della vita e il senso della famiglia e della vera amicizia.
La gioia di vedere un bambino crescere sempre felice assieme ai suoi genitori e dargli una speranza di vita migliore è la cosa più bella.

Per raggiungere questo scopo ho deciso di iniziare costruendo un “asilo-scuola” privata nella città di Vinh in Vietnam.

La scuola che copre una superficie di circa 3000 mq. è strutturata su 2 piani per un totale complessivo di oltre 4000 Mq..

Il terreno dove sarà costruita la scuola avrà una superficie minima di 10000 mq..

Al pian terreno sarà allestita la scuola materna.

Ci saranno 10 aule ampie che possono ospitare complessivamente fino a 200 bambini.

Al primo piano sarà allestita la scuola privata.

Ci saranno 6 aule che complessivamente possono ospitare 120 ragazzi per imparare l’inglese, musica, disegno, informatica e altre materie fondamentali per il loro futuro