• Home-volunteer-sector

    Puoi cercare per settore di intervento.

    Prova a scrivere "Ambiente" o "Animali" per trovare tutte le organizzazioni, iniziative e servizi della tua zona.


  • Home-volunteer-city

    Puoi trovare quello che cerchi vicino ad una città.

    Prova a scrivere "Bergamo" o "Milano", oppure "associazioni bergamo", "cooperative torino".


  • Home-volunteer-activity

    Una ricerca che capisce quello che stai cercando.

    Puoi cercare tutti gli "Andrea di bergamo", le "Associazioni che si occupano di ambiente a Torino", "Assistenza anziani a Napoli"

Chiudi

Ben arrivato/a su uidu.org!
Di cosa si tratta?

Ci sono migliaia di organizzazioni come Atelier in Italia, se vuoi sapere quali operano vicino a te, uidu.org è la piattaforma che stai cercando. Puoi scegliere il settore di intervento che prediligi, la città o l'area di riferimento, registrare l'organizzazione di cui fai parte, sostenere le tue organizzazioni preferite.

Small_logo_2

Atelier

Attività

Cosa facciamo nel dettaglio

"Lavorare per...tessere nuove relazioni"

La settimana lavorativa dentro Atelier finisce e comincia venerdì in tarda mattinata, quando il nostro sostenitore e partner fedele Servizitalia viene a ritirare i carrelli dei capi ospedalieri che abbiamo riparato durante la settimana e ci consegna il lavoro per quella seguente. Atelier si configura come un'impresa che fornisce servizi di sartoria e che produce in termini sia economici che sociali, cioè sul valore del lavoro inteso come forma concreta di impegno e attenzione verso l’altro.
Nel nostro laboratorio di sartoria, accogliamo persone svantaggiate sia come soci lavoratori sia attraverso lo strumento dell’inserimento socio-terapeutico. Fare un inserimento socio-terapeutico significa permettere a tali persone di acquisire e sviluppare maggiormente le loro potenzialità ed abilità e, quando possibile, di poter essere avviate al lavoro.
L’ambiente lavorativo che abbiamo creato all’interno della sartoria è capace di creare benessere, senso di appartenenza e permette di raggiungere agli utenti un maggior grado di autonomia, di acquisire abilità lavorative specifiche, di migliorare le relazioni con altre persone.
Ma la nostra attività va anche oltre! Viste le capacità sartoriali presenti in cooperativa, abbiamo deciso di misurarle realizzando una linea di prodotti ex novo. Grazie ad un bando Esprit, nel 2013 abbiamo dato vita al progetto "Penelope", un percorso etico-creativo, che nasce dall'incontro del design con l'abilità manuale delle nostre socie. Nell'ottica di un'economia sostenibile, abbiamo scelto dei materiali che rendessero minimo l'impatto ambientale, ovvero i gonfaloni publicitari in cotone che si trovano appesi nelle strade cittadine.
Come si sa, la pubblicità è un sogno effimero. I banner pubblicitari che per un solo mese colorano le nostre strade, una volta dismessi e destinati al macero, sono diventati e diventano per noi occasione di nuova creatività. Dopo un accurato lavaggio, le tele di cotone sono tagliate e cucite per produrre nuovi oggetti, unici ed originali, studiati nel design e nel rispetto dell'ambiente: copripiumoni, grembiuli, tovagliette, borse, zaini. L’approccio progettuale unito alla nostra inventiva ci ha consentito di fondere tecniche sartoriali antiche e moderne e di utilizzare in maniera innovativa i tagli, le stampe e i colori, il tutto arricchito dalla nostra passione.
Tramite gli oggetti della linea "Penelope" vogliamo portare fuori i nostri valori fondanti:
- trasmettere il valore del lavoro come strumento di riabilitazione e come mezzo di integrazione sociale, perché permette di raggiungere un maggior grado di autonomia e di migliorare le relazioni tra persone svantaggiate e lavoratori ordinari;
- aumentare la consapevolezza del riuso-riciclo creativo, sviluppando le competenze e le capacità manuali di tutti i soggetti coinvolti;
- contribuire alla diffusione di un’economia sostenibile e al riconoscimento del valore degli “scarti”.