• Home-volunteer-sector

    Puoi cercare per settore di intervento.

    Prova a scrivere "Ambiente" o "Animali" per trovare tutte le organizzazioni, iniziative e servizi della tua zona.


  • Home-volunteer-city

    Puoi trovare quello che cerchi vicino ad una città.

    Prova a scrivere "Bergamo" o "Milano", oppure "associazioni bergamo", "cooperative torino".


  • Home-volunteer-activity

    Una ricerca che capisce quello che stai cercando.

    Puoi cercare tutti gli "Andrea di bergamo", le "Associazioni che si occupano di ambiente a Torino", "Assistenza anziani a Napoli"

Chiudi

Ben arrivato/a su uidu.org!
Di cosa si tratta?

uidu è il modo più facile per trovare opportunità di fare volontariato vicino a te, secondo i tuoi interessi e competenze. Puoi scegliere il settore di intervento che prediligi, la città o l'area di riferimento, l'attività da svolgere.

È facile

Scegli la tua zona di interesse (Es: Milano) e comincia a sostenere le iniziative sociali della tua zona!

Non ti perdi niente di ciò che ti interessa, nel luogo che ti interessa, per le persone che vuoi aiutare

È utile

Costruisci la tua rete di contatti con persone che, come te, desiderano essere d'aiuto ad altre persone

Non è necessario essere già un volontario, né diventarlo è obbligatorio. È solo fortemente consigliato.

Maria Laura Pirovano
GIOVEDI 4 giugno, h. 20,30
Ultima conferenza del ciclo
“Palma, un pittore nell’età del cambiamento”
Relatore Emanuela Daffra: Palma, il capolavoro della svolta
Chiesa di S. Pietro Martire
ALZANO LOMBARDO
( La mostra è aperta tutti i giorni, dalle 14.30 alle 18 e, il venerdì, anche dalle 20.30 alle 22.
Ingresso: 6 euro intero, 4 euro ridotto (presentando il biglietto mostra «Palma il Vecchio lo sguardo della bellezza»). L’ingresso alla mostra comprende anche la visita della chiesa di San Pietro dove è collocata la cornice originale del dipinto)

Maria Laura Pirovano · Bellissima anche la chiesa di S. Pietro Martire, con il presbiterio rialzato del prezioso architetto Isabello (A lui dobbiamo il rifacimento della chiesa di Santo Spirito a Bergamo bassa, la chiesa e i due chiostri del monastero di San Benedetto, il restauro del Palazzo della Ragione con la prodigiosa Sala delle Capriate (1538-1554), la casa di Bartolomeo Cassotti, nota anche come Bassi Rathgeb, che oggi ospita il Museo Adriano Bernareggi, il palazzo Marchetti Angelini di via Pignolo, di cui sopravvive la facciata, la casa Spini di via XX Settembre 49, molto probabilmente il palazzetto di Clemente Vertova in via Pignolo 112, oltre a cappelle gentilizie e case private con interventi quali lo scalone ed altre porzioni munumentali della Villa dei Tasso)

2015-06-06T12:08:08+02:00


Maria Laura Pirovano · Una scoperta il parallelismo tra il retro delle tavole del S. Pietro Martire e della Pala Martinengo, assemblate con rinforzi secondo un metodo in uso a Venezia, certo l'una viene da là, e l'altra? Testimonia le origini di Lotto.
Ma qualcuno sa dirmi se le tavole per le pale di altare erano realizzate dai pittori stessi? (a quei tempi i musicisti creavano i loro strumenti). O Lotto ha spiegato ai marangoni locali?

2015-06-06T12:08:57+02:00


Maria Laura Pirovano · "Ma come ti vengono certi quesiti?" mi chiede Valeria (che già di sè si faceva domande sulla classificazione delle piante dipinte da Palma...).
Tosca ha detto che qualche pittore se le fabbricava anche lui le tavole, o comunque dava indicazioni su come le voleva.... Il mistero si infittisce.
(in fondo hanno trasportato le colonne monoblocco del Pantheon dall'Egitto in epoche ben più lontane). In 12 anni di permanenza a Bergamo, ben più di contatti del genere teneva Lotto probabilmente con Venezia.
(Della sua corrispondenza restano solo le lettere della MIA? Qualcosa a Previtali?)
Chi suggerisce la sua mano nella pittura del S. Pietro Martire... certo i due sgherri-bellimbusti hanno dinamica lottesca, ma non la poesia, azzardo io; e la mano, come ha ben mostrato la soprintendente è della pittura con i colori di Palma.
Gli angeli non li direi lotteschi, ben altro slancio e vita, e scompostezza, hanno tutti i suoi.
Chiedo scusa agli esperti, ma l'arte è una brutta malattia come si vede dal ritratto del Maria Bruntino nella sala di Fra Galgario alla Carrara; Chissà se il bel giovane Conte accanto a lui, in veste da camera rossa, stesse discutendo anche di questo (e del nostro nuovo enigma?) con il grande pittore dalle preziose lacche...?

2015-06-08T20:07:41+02:00