• Home-volunteer-sector

    Puoi cercare per settore di intervento.

    Prova a scrivere "Ambiente" o "Animali" per trovare tutte le organizzazioni, iniziative e servizi della tua zona.


  • Home-volunteer-city

    Puoi trovare quello che cerchi vicino ad una città.

    Prova a scrivere "Bergamo" o "Milano", oppure "associazioni bergamo", "cooperative torino".


  • Home-volunteer-activity

    Una ricerca che capisce quello che stai cercando.

    Puoi cercare tutti gli "Andrea di bergamo", le "Associazioni che si occupano di ambiente a Torino", "Assistenza anziani a Napoli"

Chiudi

Ben arrivato/a su uidu.org!
Di cosa si tratta?

uidu è il modo più facile per trovare opportunità di fare volontariato vicino a te, secondo i tuoi interessi e competenze. Puoi scegliere il settore di intervento che prediligi, la città o l'area di riferimento, l'attività da svolgere.

È facile

Scegli la tua zona di interesse (Es: Milano) e comincia a sostenere le iniziative sociali della tua zona!

Non ti perdi niente di ciò che ti interessa, nel luogo che ti interessa, per le persone che vuoi aiutare

È utile

Costruisci la tua rete di contatti con persone che, come te, desiderano essere d'aiuto ad altre persone

Non è necessario essere già un volontario, né diventarlo è obbligatorio. È solo fortemente consigliato.

Associazione culturale I Buffoni di Corte onlus
Come reagiscono le persone quando vedono un uomo o una donna che insulta un individuo con la sindrome di Down? Guardate il video.
Attendiamo le vostre considerazioni e impressioni, scrivetele nei commenti!
http://www.youtube.com/watch?v=VMnY5578YQ0&feature=youtu.be
Diffuso 3 volte

Andrea Vanini · Temo per gli esiti di questo esperimento in Italia, purtroppo. Credo che la sensibilità di una cultura intera si possa misurare nell'attenzione nei confronti soprattutto delle persone indifese, e non voglio fare retorica. Pensi che si possa fare una cosa del genere a Torino?

2013-02-27T12:27:07+01:00


Edoardo Faletti · Non so, si potrebbe provare. Io ho notato due aspetti del video che mi sembrano più interessanti di altri: il primo è che chi ha reagito in maniera significativa difendendo il ragazzo con la sindrome è stato chi ha un rapporto diretto e duraturo con una persona disabile, quindi il fratello di una ragazza down, un'insegnante ecc. ecc. Questo dimostra che i pregiudizi si abbattono solo con il contatto, con l'integrazione "forzata" (sia il fratello sia l'insegnante non hanno scelto di conoscere persone disabili). Il secondo aspetto è la piena consapevolezza del ragazzo down di essere disabile (non solo: riconosce la disabilità anche nell'altro ragazzo, distinguendo un "noi" e un "loro", passaggio non proprio scontato). Per la mia esperienza ho conosciuto poche persone con la sindrome di Down capaci di capire totalmente la loro situazione e addirittura riuscire a metterla in scena. Questo dimostra forse una situazione sociale più evoluta in America, che facilita l'affermazione di sé e quindi l'autonomia, dove la caratteristica "disabile" è un'etichetta come "ha i capelli scuri" o "ama il cinema". Ipotizzo con il beneficio di dire castronerie, non ho la verità in tasca. Mi chiedi di Torino perché vivo a Torino o per altri motivi?

2013-02-27T17:54:20+01:00


Vincenzo Volonterio · Credo che se assistessi ad una scena simile a quelle proposte nel filmato, sarei molto cauto. Mi è successo di incontrare persone che lavoravano in modo più lento (o più accurato) di altre... è un fatto normale; mi è successo anche di vedere persone lamentarsi e talvolta insultare la persona per come lavorava. Questo atteggiamento di "spazientirsi e insultare" è, a mio parere, non-normale e potrebbe essere indice di patologia o particolare sofferenza interiore... per questo credo che sia opportuna molta cautela.

2013-02-27T19:00:58+01:00


Andrea Vanini · Edoardo, no, nessuna ragione particolare. Magari si potrebbe fare lì, con i vostri bravissimi attori. Tra l'altro è un "esperimento" che potrebbe essere fatto su qualsiasi tipo di discriminazione (cosa succederebbe se ad essere insultato fosse un ragazzo africano?). Posso chiedere a qualcuno se riusciamo ad organizzarlo! Magari i ragazzi di Scaraboo!

2013-02-28T14:12:33+01:00


Edoardo Faletti · Sarebbe interessante!

2013-02-28T17:06:58+01:00


Andrea Vanini · Ecco, finalmente questi qui di uidu hanno inserito la possibilità di citare persone con l'utilizzo della @ Non capisco quanto ci volesse! :) Così posso dire a Alessandro Zanoli di dare un occhio a questa conversazione, magari con Scaraboo si può fare qualcosa!

2013-03-07T21:01:07+01:00


Alessandro Zanoli · Eccomi, tremendamente in ritardo ma sono arrivato. E' un periodo di grandi trasformazioni e seguire tutto diventa difficile. Ho visto il video e come raramente accade per questa tipologia di video mi ha commosso, smosso, urtato... Cmq, l'idea di organizzare una cosa simile è molto interessante. Ci vuole non poca organizzazione e tempo. Noi siamo aperti a questi iniziative ma per quello che è il nostro calendario non riusciamo a organizzare nulla fino all'inizio dell'estate. Ma se qualcuno di voi, in quel periodo, mi ricorderà di questa chiacchiera allora ne potremo parlare. Grazie per la cit. strumento molto utile. Uidu si evolve di giorno in giorno e questo è un bene per tutti. A presto e grazie. Ale

2013-03-28T10:59:08+01:00